Breaking news

La società archivia il fine settimana dei campionati italiani individuali master di Ancona con molte medaglie, alcune MPI e, prima volta, un buon piazzamento del team maschile nella classifica a squadre !
(risultati – classifica a squadre F e M)

In partenza per Ancona

30 appassionati, 1/3 circa da Venere, gli altri da Marte, 2  marciatori, lunghisti, triplisti e velocisti in abbondanza, mezzofondisti “specie protetta”, 4 nuovi soci, 4 staffette: questi i numeri degli iscritti della nostra spedizione per i Campionati Italiani indoor Master ad Ancona nel weekend.

Dal fine settimana nel capoluogo marchigiano ci aspettiamo di tornare con qualche medaglia, magari anche del metallo più pregiato, e carichi per le ultime settimane di allenamento prima della bella stagione: forza Ambrosiana !

Un po’ cross, un po’ strada, un po’ indoor … un po’ dappertutto !

Dove erano i “nostri” domenica scorsa ?
Ma a Padova,  a Vittuone, a San Vittore Olona, a Barcellona, a Rieti … e magari anche da qualche altra parte, ci starà sfuggendo qualcun’altro, impegnato a correre/lanciare/saltare chissà dove !

Puntiamo però la lente di ingrandimento (e l’otturatore delle macchine fotografiche di Gualtiero Marastoni per FIDAL Veneto, Podisti.net ed “ambrosiane”) su:
· S. Vittore Olona,  dove Emilio Lazzaroni coglieva un brillante 7° posto di categoria alla Cinque Mulini Master;
· Padova (risultati),  da dove Silvia Prina (m.800), Giuseppina Perlino (m.200), Giovanni Lambri (salto in lungo), Luca Tassani (m.200) e Franco Valsecchi (m.400) tornavamo con i titoli regionali lombardi (sì, Padova domenica scorsa era anche “enclave” di FIDAL Lombardia) nelle rispettive classi di età . Delusione per Alberto Dafarra, squalificato nei m.400 per invasione di corsia: quella curva e quella riga maledetta !

Per tutti nuove sfide e rivincite sui campi gara di tutta Italia, sin dalle prossime settimane.