… e corsie roventi !

Viene dalle nevi della Svizzera Centrale e dalle superfici levigate del Centro nazionale dello sport di Macolin (visto ? che invidia …) la prima MPI del 2018 in maglia rossoverde !

Accompagnata dalla new entry Barbara Ferroni, impegnata nel lungo, e dal fidato Gigi Papetti, nell’occasione sfortunatamente rientrato ai box durante il warm-up, Marinella Signori, da quest’anno di nuovo tra le nostre file, diventa la più veloce F55 italiana sui m.60 indoor che la statistica registri.

Parlando di indoor da segnalare anche l’assiduità di Giambattista Rapella, al PB sui m.60, già in gara tra Bergamo e Saronno sin dall’ultimo scorcio di dicembre e sempre in questi primi weekend del nuovo anno.

Prossimo importante appuntamento indoor domenica 4 febbraio a Mantova, per il “master day” che comprenderà gare valide come per l’assegnazione della maglia di campione  regionale ed, in mattinata e nelle adiacenze dell’impianto indoor, il campionato master lombardo di corsa campestre.

Successe in pista, a settembre – prima puntata

Quelle della “ripresa” post-agostana state settimane intense e l’aggiornamento delle notizie relative all’attività sociale ne ha risentito, ecco che l’informazione arriva al “passato”, anche se non proprio remoto.

E’ stato internazionale il palcoscenico che ha visto i nostri atleti calcare nuovamente la gomma della pista e il cemento delle pedane dopo la pausa estiva: eccoci a Gavardo sabato 2 settembre per la seconda edizione dell’ European Masters Athletics Teams Meeting Garda Lake, organizzato dall’Atl. Virtus Castenedolo.

Il risultato di squadra non è stato di quelli memorabili, ma l’occasione è stata utilissima per rifinire la preparazione in vista della Finale Nazionale dei CdS Master Pista … ed il divertimento non è mancato !

Ad Aarhus trasferta indimenticabile … e anche D’Oro !

Bilancio certamente positivo, e naturalmente colorato D’Oro, per la trasferta degli atleti dell’Ambrosiana ai campionati europei master su pista di Aarhus  EMACS 2017 (risultati).

Come accennato, Giancarlo D’Oro vince i 100 metri della propria categoria.
Una grande soddisfazione per il nostro velocista e per la società tutta: congratulazioni Gianca !

“Niente male” anche l’esito sportivo dei giorni in Danimarca di Giovanni, impegnato sui m.200 e nel lungo, e di Matteo, che guadagna la semifinale sui 200 e  un posto, prestigio non per tutti, nella staffetta azzurra 4×100 M60.

Ricordi invece amari, ma solo riguardo a piste, pedane e percorsi, per Susanna, che ha la sfortuna di incappare ad Aarhus nelle gare più sfortunate della sua stagione perdendo medaglie alla portata, per Gigi che si infortuna alla prima gara e per Ettore, semplicemente “scoppiato”.

Comunque per tutti, come si vede nella foto che ritrae, da sinistra a destra Susanna, Gigi e Giancarlo, rimangono nell’album delle foto bei sorrisi e grandi ricordi !